Come Costruire le Question Tag in Inglese

Le espressioni italiane “vero?”, “non è vero?”, “sei d’accordo?”, “non sei d’accordo?”, che servono per chiedere consenso o conferma rispetto a quanto detto nella frase precedente, vengono rese in inglese con le cosiddette question tags. Questa guida si propone di spiegare come costruirle correttamente in presenza di qualsiasi forma verbale.

Le question tags sono poste alla fine di una proposizione principale e si costruiscono in modi differenti, a seconda della forma verbale utilizzata nella frase principale. In particolare, dopo una frase affermativa, che contiene un verbo ausiliare o modale, dovrai costruire la question tag relativa ripetendo il verbo della principale, alla forma negativa contratta ed usando il pronome personale soggetto corrispondente al soggetto della principale.

Degli esempi ti renderanno tutto più chiaro: “Miss Bell is the new secretary, isn’t she?” (La signora Bell è la nuova segretaria, non è vero?); “He should be here by now, shouldn’t he?” (Dovrebbe essere già qui, non è vero?). In assenza di ausiliari o modali nella principale, devi ricorrere all’uso di do/does o di did, a seconda dei tempi verbali. Esempi: “Mr Johnson works as a bank clerk, doesn’t he?” (Il signor Johnson lavora come impiegato di banca, non è vero?); “He told the truth at last, didn’t he?” (Ha detto la verità finalmente, non è vero?).

Se, invece, il verbo della proposizione principale è alla forma negativa, dovrai costruire la question tag corrispondente, ponendo il verbo alla forma affermativa.Presta molta attenzione, perchè il tempo del verbo ed il pronome personale soggetto devono essere gli stessi della frase principale. Anche in questo caso, degli esempi ti chiariranno tutto: “You won’t go if it rains, will you?” (Non andrai se pioverà, vero?); “Bill, you didn’t stop at the baker’s, did you?” (Bill, non ti sei fermato dal fornaio, vero?”).

Va sottolineato come, nel primo esempio dello step precedente, sia stato usato il verbo al tempo futuro. Nota come sia stato ripetuto nella question tag soltanto l’ausiliare will. Ora, verranno indicati dei casi particolari, che puoi incontrare facilmente sia nell’inglese scritto che in quello parlato. Per esempio, la question tag corrispondente a I am è aren’t I?. Esempio: “I’m a good swimmer, aren’t I?” (Sono un buon nuotatore, non è vero?).

Un altro caso particolare, si ha quando la frase principale è introdotta da there. Fai molta attenzione, perchè dovrai ripetere there con funzione di soggetto nella question tag. Esempio: “There weren’t many people at the concert, were there?” (Non c’era molta gente al concerto, vero?). Inoltre, in presenza di parole di significato negativo quali barely (a malapena), hardly (appena, poco), never (mai), scarcely (appena, a malapena), seldom (raramente), nobody (nessuno), nothing (niente), ecc…, la question tag è affermativa.

Anche in questo caso, un esempio ti chiarirà tutto: “He was really upset! He could hardly speak, could he?” (Era veramente scosso! Poteva appena parlare, vero?). Ancora, quando il soggetto della frase principale è un pronome indefinito composto riferito a persone, come soggetto della question tag devi usare il pronome personale they. Esempio: “Everyone seems to be tired today, don’t they?” (Ognuno sembra essere stanco oggi, non è vero?).

Molto interessante.

Lascia un commento