Come Imparare Vocaboli di una Lingua Straniera

Imparare vocaboli è la chiave che c’è dietro l’apprendimento di una lingua. So che molti di voi saranno disperati perché non riescono ad imparare l’inglese, o altre lingue, quindi in questo breve articolo vorrei darvi una veloce guida sulla logica che guida il nostro cervello nell’apprendimento di vocaboli.

Iniziamo dicendo che ci sono strategie molto utilizzati per imparare vocaboli ma che sono totalmente inutili: liste di parole e flash card.
Si utilizzano questi strumenti, perché hanno buoni risultati nella memoria a corto termine, e quindi ci danno l’illusione dell’apprendimento, ma il problema è che nel lungo termine ci dimenticheremo quasi tutto.
Questo è dovuto a un fatto semplice: usiamo le parole fuori contesto. In questa maniera rendiamo un concetto astratto (le parole), ancora più astratto.
Cosa vuol dire? Per il nostro cervello parole straniere sono dei semplici suoni, o del semplice inchiostro su una pagina, totalmente senza senso.
Non è un caso se parole più facili da imparare, sono quelle che si assomigliano alla traduzione italiana. Perché il nostro cervello non le vedrà in maniera cosi astratta. Quindi la soluzione per memorizzare vocaboli è facile: rendere le parole meno astratte per il nostro cervello.
Ci sono due modi di farlo:
1) Creare volontariamente delle immagini o in generale delle connessioni con qualcosa che già sappiamo. Questa tecnica è estremamente efficace, ma ha bisogno di un po’ di allenamento, e in più è difficilmente pensabile di utilizzarla dall’inizio, volendo imparare 8/10 mila parole in questa maniera. Diciamo che questa tecnica è ottima se vogliamo perfezionare una tecnica che già conosciamo.
2) Semplicemente vedere vocaboli solo ed esclusivamente in contesto. Quindi piuttosto che usare libri di testo, di grammatica e liste di parole, dedicati un po’ di più alla lettura. Inizia magari da libri per ragazzi, libri adattati o articoli che ti interessano. In questa maniera sarai esposto continuamente a una grande quantità di vocaboli, e anche se all’inizio ti potrà sembrare difficile, ti assicuro che nel giro di poco tempo il tuo cervello avrà assimilato un gran numero di quei vocaboli.

Ogni volta che troverai questa operazione un po’ difficile, ricordati che nessun apprendimento profondo avviene senza sforzo. Fare un po’ di fatica è la chiave dell’imparare una lingua.
Ovviamente si impara solo se si segue un percorso in maniera costante, altrimenti sarà difficile riuscire a parlar e una lingua, indipendentemente dalla tecnica che vogliate usare.

Lascia un commento