Come Fare la Pasta di Mais Colorata

Vi piacerebbe creare con le vostre mani degli oggetti di varia forma, tipo o misura? La soluzione che fa per voi è la pasta di mais, un composto simile alla pasta al sale, che però diversamente da quest’ultima non soffre l’umidità ed è quindi più resistente.

Occorrente
1 tazza di maizena
1 tazza di colla vinilica
1 cucchiaio di olio di vasellina
1 cucchiaino di succo di limone o qualche goccia di essenza di lavanda (o altra essenza)
Cucchiaio di legno
Stuzzicadenti “normali” e da spiedino
Spatola e/o coltello
Matterello
Spremiaglio
Rotella dentata
Retina (tipo quella che contiene l’aglio)
Forme di polistirolo
Cannuccia
Chiodi di garofano, piccioli di mele/pere ecc., foglie fresche

Ponete dentro ad un un pentolino antiaderente tutto l’occorrente: fate cuocere a fiamma molto dolce per qualche attimo, girando per bene con un cucchiaio di legno.

Quando la pasta si stacca da sola dalla padellina levate dal fuoco e fate raffreddare. Per le dosi potreste utilizzare i vasetti dello yogurt (così si possono gettar via senza dover pulire la colla!) e non viene una quantità enorme di pasta.

Lavorate l’impasto con le mani per qualche minuto, fino a che la pasta non avrà un aspetto elastico.
Avvolgete per bene la pasta nel cellophane.

Può essere conservata in questo modo (senza metterla in frigo), mettendola anche in un sacchetto di plastica e si manterrà anche per diversi giorni. Se preferite utilizzare la pasta già colorata, dovete prendere un pezzetto di pasta bianca: ponete un po’ di tempera sopra e impastate fino a che il colore non è omogeneo.

I colori tendono a scurirsi molto una volta asciutti quindi state attenti. Fate delle prove con strati fini di pasta (si asciuga in fretta).Si possono utilizzare anche i colori acrilici: in questo caso lavatevi immediatamente le mani perché a differenza delle tempere una volta asciutti è più complicato pulirsi.

Si possono usare persino coloranti naturali, come cacao, paprica, curry, zafferano etc.
Se preferite invece lavorare con la pasta bianca, procederete alla colorazione a lavoro finito.

Lascia un commento