Come Estrarre Succo dai Lamponi

Resta pur sempre un piacere e una grande soddisfazione potere fare da soli, cioè poter trasformare e conservare prodotti naturali in genere, senza fare ricorso sempre a quelli in commercio, a quelli che oltremodo provengono dall’estero, importazione che diventa di giorno in giorno sempre più massiccia e fuori controllo.

Occorrente
1 litro di succo i lamponi
1 kg di zucchero
1 l di acqua
40 gr di acido tartarico o acido citrico

lamponi

In questa guida spieghiamo come estrarre succo dai lamponi manualmente. Il modo semplice è ovviamente è l’utilizzo di un estrattore di succo, ma non tutti dispongono di questo strumento. Per sapere come funziona, è possibile vedere questo sito sugli estrattori di succo, in questa guida spieghiamo invece come effettuare l’operazione manualmente.

Devi procedere in questa maniera.
Prendi i lamponi e lavali con particolare accuratezza e molta pazienza. Subito dopo, schiacciali nel modo che ritieni più opportuno.
Prepara una tela di lino che deve fungere da filtro del liquido dei lamponi, cioè non farà passare i semini. Versa in essa questi frutti di bosco, ormai ridotti in una poltiglia.

Devi attendere tutto il tempo necessario perché dai lamponi possa fuoriuscire completamente il succo. Dopo che avrai ricavato la quantità di succo necessaria, versalo in un recipiente. Questi sarà già bello e riempito con acqua. Aggiungi l’acido tartarico oppure l’acido citrico. Ora devi far sostare il tutto per 48 ore.

Trascorso questo tempo, filtra bene tutto il liquido. Tieni presente che per ogni litro di liquido devi aggiungere 1 kg di zucchero. Mescola fino a quando non vedrai sciolto tutto lo zucchero. Dovrai filtrare il liquido nuovamente. A lavoro terminato, versa pure questo succo in bottiglie, che andranno chiuse ermeticamente.

Lascia un commento