Come Eliminare Odori e Tarme da un Armadio

Spesso negli armadi si avverte un cattivo odore e le cause possono essere diverse. Talvolta invece, ci ritroviamo a combattere con le tarme. In questa guida potrai trovare tutte le indicazioni utili per poter risolvere il problema di odori e tarme dall’armadio.

Occorrente
Chiodi di garofano
Alcool
Succo di limone
Essenza di lavanda
Spugnetta
Aceto
Pepe
Alloro
Lavanda
Carta velina
Canfora
Naftalina

Se nel tuo armadio avverti odore di muffa, metti qualche chiodo di garofano in un piccolo recipiente scoperto. Se si tratta di naftalina spruzza alcool e succo di limone in parti uguali. Per eliminare l’odore di nuovo, spruzza l’interno degli armadi di legno con essenza di lavanda. Negli armadi di laminato e simili passa una spugnetta imbevuta in una soluzione di un litro di acqua e tre cucchiai di aceto o spruzza uno dei tanti spray mangiaodori in commercio.

Per combattere le tarme usando un antitarme naturale, dissemina nei cassetti, o sul fondo dei ripiani, sacchetti contenenti pepe, alloro, lavanda o chiodi di garofano. Puoi infilare una decina di castagne l’India in uno spago e appenderle all’asta dell’armadio. Un altro rimedio alle tarme e la canfora e la naftalina.

Fai attenzione però, non metterle direttamente a contatto con stoffe, avvolgile in carta velina oppure usa sacchetti di tulle o scatolini di cartone forato. La carta antitarme è assolutamente inodore, ideale se non usi altri antitarme. Ci sono poi gli emanatori, non aprire completamente la carta che li avvolge perchè non si consumino in fretta e non impregnino troppo i capi. Infine, esistono dei comodissimi spray di vari tipi adatti per ogni scomparto dell’armadio, compreso quello delle pellicce, da spruzzare prima o dopo aver riempito il mobile.

Lascia un commento