Browse Category: Fai da Te

Come Creare un Cuscino Calorifero

Vi è mai capitato udi sentire freddo e aver voglia di stringere qualcosa di calduccio? Il cuscino di noccioli di ciliegia è la soluzione ideale per avere rapidamente un caldo sano e asciutto e gratuitamente rinnovabile.

Occorrente
Un cuscino di noccioli di ciliegia già pronto
Oppure noccioli di ciliegia sfusi per confezionare il cuscino

Procurarsi un cuscino di noccioli di ciliegia non è molto semplice, infatti non lo vendono al supermercato!
Di solito si trova alle fiere oppure nelle erboristerie fornite.

Il cuscino di noccioli di ciliegia può essere riscaldato in un paio di minuti nel forno a micronde
Indicativamente un cuscino di 400 gr si scalda per 1 minuto e mezzo a potenza 700W
Nel dubbio meglio scaldare per 30 secondi per volta, scuotendo il cuscino, ogni volta in modo da rimercolare i noccioli.
Se non si possiede un microonde è possibile scaldare i cuscini di noccioli di ciliegia anche nel forno tradizionale a 100 gradi, oppure appoggiandoli su un termosifone caldo.

Il calore ottenuto è asciutto e rinnovabile.

Come Costruire Supporto per Appendere l’Asse da Stiro

In questa guida vi spiego come costruire un pratico oggetto che vi farà risparmiare molto spazio in casa. Si tratta di una forcella che utilizzerete per reggere l’ asse da stiro contro la parete, tenendola sollevata dal pavimento. Il supporto di ferro è resistente al calore, per cui può accoglierlo anche quando è caldo.

Si tratta di una soluzione utile per chi non dispone di un asse da stiro a scomparsa, relativamente a cui è possibile vedere questo sito sull’asse da stiro, visto che questi modelli sono solitamente più costosi.

Comincia il lavoro intagliando nel legno un pannello abbastanza grande da poter accogliere la sagoma di un ferro da stiro. Procedi poi a rivestirlo con un laminato plastico, seguendo le medesime proporzioni, in modo che i due pezzi combacino perfettamente. Taglia poi due forcelle in un pezzo di compensato, che misurino 12 mm, quindi avvitale molto saldamente al pannello di base che hai appena costruito.

Ora devi andare a tagliare il pezzo che servirà da supporto per il tuo ferro da stiro da un foglio di lamiera di alluminio di circa 1 mm di spessore. In questo elemento andrai a praticare una decina di piccole fessure, che dovranno restare rivolte verso l’ interno del supporto,e che serviranno a dare ad esso maggiore flessibilità ed elasticità, tenendo la suola del ferro ad alcuni millimetri dal fondo.

Piega seguendo le fessure praticate, quindi comincia a fissare il supporto costruito al pannello, avvitando i pezzi con due viti lunghe e inserendo tra di essi alcune ranelle, che avranno il compito di distanziarli di un paio di millimetri. Per ultima cosa adatta alla linea della piegatura il supporto del ferro da stiro e assembla il tutto in un angolo del ripostiglio o dove hai un pochino di spazio da sfruttare.

Come Creare Barchette con i Gusci di Noce

Quando sono con i bambini mi piace fargli fare sempre dei giochi creativi e di ingegno. Uno degli ultimi giochi fatti insieme consisteva nel creare, sfruttando i gusci delle noci che avevamo mangiato dopo pranzo, delle simpatiche barchette con le quali poi avrebbero fatto il bagnetto.

Occorrente
Gusci di noce
Pongo colorato
cartoncino colorato
Stecchini

I gusci di noce che dovrete utilizzare per creare queste fantastiche barchette dovranno essere completamente scavati al loro interno, oltre ad essere intera tutta la metà. Quindi magari se volete creare queste barchette, quando rompete le noci state attenti a fa rimanere intatti i gusci che poi andrete ad utilizzare.

Ricavate dal pongo un pezzettino, che andrete a collocare, schiacciandolo, sul fondo del guscio. Questo pongo, che dovrà essere possibilmente colorato per rendere più allegre le nostre barchette, servirà da sostegno a quella che sarà la vela della nostra barchetta. Anche per la vela vi consiglio di utilizzare dei cartoncini colorati, magari dello stesso colore del pongo.

Per fare la vela taglierete un triangolino di cartoncino colorato, che andrete ad attaccare con dello scotch su uno stuzzicadenti. Una volta effettuata questa operazione non rimarrà altro da fare che infilare lo stuzzicadenti con attaccata la vela nel pongo che precedentemente avevate collocato sul fondo del guscio. Ecco pronte le nostre barchette!

Come Creare Finta Neve Utilizzando il Sapone

La neve finta ha molti usi: dalle decorazioni di interni attraverso al realizzare ambientazioni invernali per i nostri video natalizi. La neve che creerai con questo articolo è realistica, non si scioglie e non contiene alcuna sostanza chimica. Risulta essere a base di sapone, rendendo il tutto economico e facile da creare.

Acquista qualche panetto di sapone bianco. La quantità di panetti dipende da quanta neve si vuole creare. Se hai bisogno di una grande quantità di sapone, considera l’idea di acquistarlo nei discount. E’ meglio preferire, se possibile, il sapone inodore in quanto quello profumato può competere con altre fragranze in casa se ​​lo si usa per scopi decorativi. Inoltre, non usare, preferibilmente, la grattugia che usi per il cibo se non intendi buttarla. Quindi, se non ne hai una di riserva, comprane una nuova.

Utilizza il lato della grattugia che ha dei fori piccoli per grattugiare il sapone. Gratta fino a quando hai la giusta quantità di trucioli che desideri. Ora puoi utilizzare la neve. Se la si utilizza per ottenere un effetto decorativo, cospargerla intorno all’albero, sui davanzali, sulla mensola del camino, ecc. Se sei proprietario di una bancarella del mercato, questa neve può essere ideale per l’aggiunta di manciate di neve sulla tua vetrina.

Se stai facendo un video, versa la neve in un secchio. Disponiti in modo di trovarti più in alto rispetto all’ attore e versa piano piano la neve su di lui. Puoi utilizzare un ventilatore per soffiare la neve verso l’attore per creare l’effetto della neve che cade. Se si desidera solo coprire di neve il giardino, assicurarsi di nascondere tutta l’erba.

Costruisci oggetti natalizi con la tua neve. Il sapone si mantiene compatto così facilmente da poter essere usato come pongo. Sentiti libero di creare palle di neve e pupazzi di neve in miniatura. Gli oggetti potranno così essere posti vicino all’albero di natale o alle altre decorazioni ed in questo modo avrai creato una bellissima atmosfera a casa tua, spendendo poco.

Come Realizzare Fiori di Carta

Dolci petali di fiori colorati e multiformi, allieteranno le vostre giornate trasmettendoti una sensazione di freschezza, che non puoi annusare, ma puoi avvertire, solo guardando la lucentezza sgarciante dei loro colori. Questa è l’impressione che avrai, unicamente osservando questi magnifici fiori, godendo della personale soddisfazione che a realizzarli sei stata proprio tu, con la tua abilità e il tuo impegno. Puoi anche regalarli ai tuoi migliori amici per un’occasione speciale. Farai un’ottima figura. Ecco come realizzare i fiori con la carta crespa.

Per realizzare il girasole, taglia due strisce di carta crespata di diverso colore lunghe quanto la circonferenza del sottovaso e alte circa 5 cm. Taglia altre due strisce della stessa lunghezza di colore più scuro che superi l’altezza del sottovaso di 2 o 3 cm. Taglia, inoltre, un quadrato di cartoncino bristol. Esso costituirà la base su cui alla fine andrai ad incollare il girasole.

Piega a metà la carta crespa, opportunamente tagliata, sotto forma di strisce abbastanza lunghe (1 metro all’incirca). Dopo averle piegate a metà, ripiegatele stavolta a forma di fisarmonica e sovrapponetele. Usate strisce differenti, una gialla e l’altra arancione, per creare il girasole. Ripiega nuovamente a metà le strisce.

Con un paio di forbici, fai sulle strisce colorate dei tagli in modo da creare delle frange. Rifinisci l’ultima striscia a frangia sul versante interno, fermandola con dei punti metallici così come ferma con dei punti metallici il bordo delle strisce. Incolla il girasole sul cartoncino bristol del colore che preferisci. Hai creato ad arte un piccolo “quadro”.