Browse Category: Cucina

Come Preparare Pasta e Patate

La pasta e patate è un piatto della tradizione contadina. E’ un primo piatto saporito, nutriente ed adatto ad essere mangiato nella stagione invernale perchè mantiene a lungo il calore della cottura e racchiude il buon sapore del pomodoro e delle patate, ortaggi importati dall’America ai quali oggi non sapremmo più fare a meno.

Occorrente
Pasta corta
2 patate
Olio
Cipolla
Pomodoro pelato
Formaggio grattugiato

Prendi una pentola non tanto grande e mettici dentro un pò d’olio d’oliva in quantità tale da coprirne il fondo.
Sbuccia una cipolla e tagliane la metà a pezzettini piccoli.
Butta i pezzettini di cipolla nell’olio.
A parte sbuccia due patate (se sono piccole, sbucciane tre), lavale sotto l’acqua corrente.
Taglia a quadrettini le patate come se dovessi friggerle e mettile nella pentola nella quale hai già messo la cipolla e l’olio.
Accendi il gas e poni la pentola sul fuoco.
Fai soffriggere le patate e la cipolla con l’olio e gira le patate con un cucchiaio di legno per insaporirle bene.
Dopo circa cinque minuti le patate saranno ben rosolate.

A questo punto passa i pomodori pelati al passaverdura affinchè le bucce e i semi non vadano a far parte del sugo.
(In alternativa ai pelati puoi utilizzare anche della passata di pomodoro).
Aggiungi un mezzo bicchiere di acqua al pomodoro, tutto il liquido deve coprire completamente le patate.
Fai cuocere per altri venti minuti a fuoco lento.
Condisci la pasta e spolvera di formaggio grattugiato.

Come Fare un’Insalata con Uova Sode e Funghi

In questa guida vi illustro una ricetta gustosissima e veramente semplicissima. E’un’insalata un pò particolare, preparata con uova sode e altre verdure tipicamente invernali, in modo da poterci tenere leggere anche nelle stagioni fredde e allo stesso tempo di godere della verdura di stagione. Provate.

Occorrente
2 uova
1 mozzarella
250 g di radicchio
250 g di funghi

Prima di tutto, prendete un pentolino, riempitelo d’acqua e immergete le uova, lasciandole a fuoco medio per mezz’ora, in modo da farle diventare sode.
Ora prendete 250 g di carote, lavatele, grattate via la pelle, e in un’insalatiera grande, grattugiatele a strisce sottili.
Fatto questo prendete il radicchio, lavatelo, tagliatelo in piccoli pezzi e aggiungetelo alle carote.

Se gradite, prendete anche 250 grammi di carciofi, possibilmente di qualità sarda, che sono i più saporiti. Puliteli bene togliendo le foglie esterne e tagliando le punte.
Posate i carciofi ben puliti sul tagliere posizionando il fondo verso l’alto, tagliatelo a metà e affettatelo a listarelle sottili.
Aggiungete nell’insalatiera.

Ora prendete dei funghi; potete acquistare una confezione di funghi misti surgelati.
Basterà lasciarli cuocere come da istruzioni sulla confezione, poi lasciarli raffreddare ed aggiungerli alla vostra insalatona, aggiungendo poi delle olive nere snocciolate, le due uova sode a pezzettini, e delle ciliege di mozzarella, ovvero le mozzarelle piccoline.
Condite tutto con un cucchiaio d’olio d’oliva, un pizzico di sale e pepe, e girate il tutto.
Per chi volesse, consiglio di aggiungere anche dei gamberetti.

Come Preparare Biscotti al Miele

L’altra sera, presa dall’euforia degli addobbi di Natale, ho preparato questi biscotti particolari, fatti con il miele. Questi biscotti al miele sono veloci da fare, sono molto friabili e profumati, puoi decorarli con una glassa, oppure semplicemente con lo zucchero a velo.

Occorrente
270 gr di farina 00
100 gr di zucchero a velo
80 gr di burro
1 uovo
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di lievito
2 cucchiai di miele
Zucchero a velo

In una ciotola abbastanza capiente mescola accuratamente la farina, lo zucchero a velo, la vanillina, il lievito, l’uovo e il burro ammorbidito, tagliato a tocchetti. Inizia a lavorare gli ingredienti con la punta delle dita, fino a formare un composto granuloso. Aggiungi 2 cucchiai di miele e lavora l’impasto fino a formare un panetto omogeneo.

Avvolgi l’impasto in un foglio di pellicola trasparente e ponilo in frigorifero per almeno 30 minuti, in modo che la pasta riposi e si raffreddi, per stenderla meglio. Riprendi il panetto, e su una spianatoia infarinata stendi uno strato di pasta dello spessore di 4 mm circa e ritaglia i biscotti con un tagliapasta della forma da te desiderata.

Disponi i biscotti al miele su una teglia ricoperta di carta da forno. Inforna i biscotti al miele a 180 gradi e falla cuocere per 10/12 minuti. Lascia raffreddare i biscotti, quindi spolverizzali con lo zucchero a velo o ricoprili con una glassa e servili. Si conservano a lungo in un contenitore ermetico.

Come Fare la Pasta con Tonno e Bottarga

La pasta alla bottarga di muggine è un piatto tipico sardo, molto semplice da fare e molto gustoso. Se vuoi una ricetta rivisitata, ecco quella che fa per te: spaghetti con bottarga e tonno. Adatta ad un pranzo con amici e parenti a base di pesce. Vedrai che farai un figurone!

Occorrente
500 gr di spaghetti n.3
50 gr di Bottarga grattugiata
1 scatoletta di tonno
1 spicchio d’aglio
1 peperoncino
5 pomodorini ciliegina

Prendi una padella antiaderente molto grande, dove dovrai far saltare la pasta a fine cottura, e versa dell’olio extravergine d’oliva. Metti a rosoare 2 spicchi d’aglio e il peperoncino spezzettato. Versa il tonno con metà dell’olio della scatoletta e, con una forchetta, schiaccialo per bene in modo da sbriciolarlo.

Fai cucinare qualche minuto, poi versa mezzo bicchiere di vino bianco. Quando evapora, aggiungi i pomodorini tagliati in 4 parti e fai rosolare il tutto per 3 minuti. Una volta che il condimento è pronto, spegni il fuoco e leva gli spicchi d’aglio. In una pentola grande metti l’acqua per cucinare la pasta.

Quando l’acqua bolle, aggiungi una manciata di sale grosso. Una volta sciolto, butta gli spaghetti numero 3. Un minuto prima della fine della cottura, versa la pasta nella padella col condimento e aggiungi i 50 grammi di Bottarga. Amalgama il tutto, in modo da ottenere un condimento uniforme. A piacere puoi aggiungere anche una manciata di prezzemolo tritato a crudo.

Come Preparare Pasta al Salmone

La pasta al salmone è un piatto apprezzato da tantissime persone, è facile da preparare e non occorre molto tempo. Risulta essere ideale come piatto unico, da servire ad amici che apprezzano il pesce. E’ importante la scelta di un buon salmone, non sceglietelo economico perchè anche il risultato cambierà radicalmente.

Occorrente
Salmone
Mezze penne rigate
Panna
Prezzemolo
Cipolla

Fai soffriggere pezzetti di cipolla insieme a un filo di olio in un pentolino a fuoco lento. Nel frattempo tagliuzza il salmone in tanti piccoli pezzetti. A poco a poco aggiungi il salmone alla cipolla cosi si insaporirà. Mescola per un po’ di minuti con un cucchiaio di legno e tieni sempre il fuoco basso.

Quando il salmone si sarà colorito, aggiungi la panna, io consiglio l’intera confezione, ma dipende per quante persone stai preparando il piatto. Continua a mescolare on il cucchiaio e aggiungi un pizzico di sale e un pizzico di pepe. Non fare in modo che la panna inizi a bollire, devi solo riscaldarla, quindi dopo pochi minuti spegni il fuoco.

Nel frattempo avrai preparato la pasta. Scolala quando è ancora al dente, versala poi in una padella e falla cuocere ancora un po’ mescolando il salmone precedentemente preparato con la panna e la cipolla. Porta in tavola e aggiungi ad ogni piatto del prezzemolo per abbellirlo ulteriormente. Piatto davvero ottimo e gustoso.