Come Preparare l’Esame di Diritto Amministrativo – Consigli Utili

L’esame di diritto amministrativo è una delle prove più importanti, specialmente nelle facoltà di Scienze Politiche e di Giurisprudenza. Risulta essere importante prepararlo al meglio perchè, una volta conseguita la laurea, è una materia richiesta nei concorsi e nelle prove per l’abilitazione professionale di avvocato, notaio e commercialista. Questa guida indica come prepararlo nel migliore dei modi.

L’esame di diritto amministrativo ha inevitabili collegamenti con il diritto pubblico ed il diritto costituzionale. Prima di cominciare lo studio della materia, devi avere ben presenti i concetti più importanti riportati dalla Costituzione ed i principi generali del funzionamento della Pubblica Amministrazione. Informati se la frequenza al corso è obbligatoria. Se ne hai la possibilità, ti consiglio comunque di frequentare, potrai farti così un’idea su cosa punta il docente.

Leggi inizialmente il libro od i libri che sono richesti per la preparazione dell’esame. Mentre procedi nella lettura usa dei post it o segnati su un blocco notes i vari collegamenti che si possono formare tra le varie argomantazioni. Il codice di diritto amministrativo, riportante le principali leggi e sentenze, può esserti molto utile.

Dopo una prima lettura, studia con attenzione tutte le argomentazioni. Se ne hai il tempo, soffermati anche sulle note e sulle diverse interpretazioni degli studiosi. Se l’esame consiste in una prova scritta, chiedi al Dipartimento della Facoltà competente di prendere visione delle prove precedenti. Qualora l’esame è orale, ti consiglio di assistere a qualche prova.

Lascia un commento