Come Fare la Pasta di Sale in Casa

Mi stai chiedendo cosa sia la pasta di sale? Niente paura, è una sostanza, facile da realizzare, a base di acqua, sale e farina. Essa può esser utilizzata per la modellazione di oggetti di vario genere. Inoltre, può essere mescolata con colori a tempera o colorata a posteriori con acquerelli, acrilici o tempere miste a colla vinilica. Una volta modellati, gli oggetti vanno lasciati essiccare vicino ad una fonte di calore, in modo da far prendere loro una consistenza solida.

Bene, adesso è arrivato il momento di iniziare a creare la tua pasta di sale. Sei pronto? Via!
Gli ingredienti che servono sono: acqua, sale fino e farina. Puoi utilizzare qualsiasi tipo di farina, ma il tipo 00 ti rende la pasta più bianca. Inoltre, ti consigli di polverizzare il sale, ad esempio usando un macina caffé oppure un frullatore.

Bene, ora cominciamo con l’impasto. Allora, versa tutti gli ingredienti in una ciotola (l’acqua va aggiunta un poco alla volta fino a raggiungere la consistenza desiderata), mescola con energia con un cucchiaio di legno e, quando l’amalgama si indurisce, impasta bene (con le mani) per almeno 20 minuti.

Hai finito di impastare? Adesso vieni il bello: il tocco di classe. Bisogna colorare la tua pasta di sale. Per far ciò puoi usare due modi differenti:colorare la pasta dopo la cottura con tempere o acquarelli oppure colorarla prima di creare gli oggetti.A te la scelta! Se preferisci colorare l’impasto, puoi usare colori a tempera, colori alimentari o addirittura spezie (cacao, caffè, cannella, orzo, zafferano, peperoncino, etc.).
Come si fa? Semplice: fai delle palline con la pasta, poni al centro di queste un pizzico di colore e impasta bene finché le palline non raggiungono un colore omogeneo. Ricorda: una volta asciutto, l’oggetto sarà leggermente più chiaro!

Adesso devi far asciugare la pasta. Anche in questo caso hai due possibilità: far essiccare gli elaborati nel forno di casa ad una temperatura bassissima per almeno 10 ore, oppure far asciugare le tue creazioni all’aria (o, nel periodo invernale, sui termosifoni), ci vorrà molto più tempo ma è ugualmente un buon sistema e soprattutto molto più economico! Infine, per conservare i tuoi oggetti a lungo, ti consiglio di applicare della vernice sugli oggetti.

Lascia un commento