Browse Category: Cucina

Come Preparare Tartellette con la Frutta Secca

Pasticcini classici che ispirano alle crostate svizzere farcite con noci e crema mou, che puoi preparare con tre tipi diversi di frutta secca mediterranea. Una friandise golosa che non puoi non apprezzare particolarmente. Una squisita prelibatezza da preparare in casa.

Occorrente
300 gr di pasta frolla
140 gr di zucchero
30 gr di scriroppo di glucosio
120 gr di panna liquida
50 gr di gherigli di noce
50 gr di pinoli sgusciati
50 gr di pistacchi sgusciati

Stendi la pasta frolla sottile e rivesti quindici piccoli stampi antiaderenti per tartelle.
Cuoci in forno preriscaldato a 170 gradi per 12-15 minuti.
Ritira le tartellette dal forno, lasciale raffreddare, quindi estraile dagli stampi.
Non e’ un procedimento particolarmente difficile, fai solo attenzione a non rompere con le mani la pasta e a non bruciarla in forno.

Nel frattempo versa lo zucchero e lo sciroppo di glucosio in un pentolino di acciaio o rame.
Cuoci fino a che lo zucchero si sara’ caramellato, facendo attenzione a non farlo colorre eccessivamente per evitare che bruci.
Incorpora lentamente la panna calda e cuoci finche’ il caramello sara’ completamente sciolto e avrai ottenuto una fruida crema omogenea.
Ritrai dalla fiamma e lascia raffreddare, dopodiche’ incorpora la frutta fresca.

Al momento di servire, riempi le tartellette di pasta frolla con il composto a base di frutta secca e caramello e servile in tavola dentro pirottini di carta oleata.

Come Preparare Tagliatelle al Cacao

Se apprezzate il cacao e, oltre che nel dessert, vorreste gustarlo anche in altre portate, vi consiglio di preparare questo piatto molto fantasioso, particolare e gustosissimo, che lascerà in estasi il vostro palato sopraffino.

Occorrente
250 gr di farina
2 uova
35 gr di cacao amaro in polvere
0,2 dl di olio extravergine d’oliva
Sale
330 gr di mascarpone
150 gr di noci tritate
70 gr di Grana grattugiato
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
Sale
Pepe

Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola molto grande e mescolate energicamente con entrambe le mani, formando un impasto omogeneo e liscio. Dopo aver messo l’impasto su di un piano infarinato, continuate a lavorarlo manualmente. Fate riposare la pasta al coperto per circa un’ora, in modo che si compatti un po’.

Trascorso questo tempo, sempre su di un piano infarinato, tirate la pasta prima con il matterello, poi passandola nella macchinetta tirasfoglia. Lasciate asciugare le tagliatelle così ottenute su di un canovaccio. Nel frattempo, mettete in una padella l’olio e, quando è caldo, aggiungete le noci tritate, facendole dorare a fuoco vivo per qualche minuto.

Abbassate la fiamma e aggiungete il mascarpone, il sale e per ultimo il pepe; mescolate con cura con un cucchiaio di legno. Dopo circa due minuti, togliete dal fuoco. Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata e, quando sono al dente, scolatele e conditele con la salsa al mascarpone, con il grana e con qualche cucchiaiata dell’acqua di cottura.

Come Preparare Scaloppine al Prezzemolo

La ricetta che vi propongo è molto saporita e buona, ma la cosa che sorprendente di più è la semplicità, è una ricetta che ha pochi ingredienti semplici: carne di vitello, limone, prezzemolo e vino bianco, un secondo di carne tipico della Lombardia.

Occorrente
8 fette di noce di vitello (600 g in tutto)
100 ml di vino bianco secco
100 ml di brodo di carne
80 g di burro
40 g di farina
1 limone
Abbondante prezzemolo
Sale

Per prima cosa prendere le fettine di carne e batterle con il batticarne, mettere un pò di sale e passarle nella farina. Far sciogliere 50 g di burro in una padella abbastanza capiente e mettere le fettine di carne infarinate. Far rosolare da entrambi i lati, una volta che la carne sarà ben dorata levarla e metterla in una recipiente, tenendole al caldo. Con il burro e quindi il fondo di cottura prepareremo il sugo.

Nella padella dove c’è il fondo di cottura mettere il vino bianco e far evaporare. Una volta che il vino sarà evaporare versare il brodo di carne e il restante burro. Far sciogliere bene il burro. Se preferite potete aggiungere al brodo delle scorze di limone. è importante che il limone venga lavato bene, anzi se si decide di mettere la scorza nella preparazione scegliere un limone biologico.

Aggiungere il restante burro al brodo e una volta che il sugo sarà ristretto, levare la buccia di limone se si è scelto di metterlo, e aggiungere il succo del limone. Far mescolare bene il tutto. Sistemate le fettine di carne su un piatto da portata e cospargere di prezzemolo tritato finemente. Con un cucchiaio versare il sugo sulla carne e servire.

Come Preparare Olio al Rosmarino

Alle volte, preparare qualcosa di davvero delizioso è facile come bere un bicchiere d’acqua. Basta solo conoscere qualche trucco in cucina semplice.

L’importanza dei condimenti all’interno di una ricetta è un aspetto pressoché fondamentale a cui, per nessun motivo, bisogna dare poca importanza. Spezie e aromi sono quel tocco che riescono a rendere unico un piatto. Ma non solo: l’olio è il legante che unisce molti ingredienti dando loro un gusto di inconfondibile sapore.

Ma se l’olio classico è già buono, è possibile renderlo ancora più buono.

Oggi, per esempio, vediamo come insaporire questo condimento in modo delicato e avvolgente, trasformandolo in un olio al rosmarino dal sapore delizioso.

Ingredienti
olio extra vergine di oliva, 500ml
rosmarino, 2 rametti

Tempo di preparazione 5 minuti + 15 giorni

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta prendendo il contenitore dell’olio e mettendoci all’interno un paio di rametti freschi di rosmarino. Chiudete bene e mettete a riposare per almeno due settimane: durante questo periodo si macererà conferendo al condimento un sapore ed un profumo deliziosi, perfetti per accompagnare risotti, vellutate, verdura e carni.

Come Preparare i Medaglioni di Vitello al Cartoccio

Preparare la carne è un aspetto sempre abbastanza complesso in cucina: molte volte si è indecisi sulla ricetta da seguire e, alla fine, si ricade sempre sui soliti procedimenti.

Oggi, però, vi vorrei proporre qualcosa di davvero nuovo e alternativo: una ricetta semplice e pronta in pochi minuti che porta originalità in cucina, anche nel momento della cottura della carne.

Ingredienti
filetto di vitello, 4 fette
rosmarino, 4 rametti
sale, pepe, olio

Preparazione:
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalla carne: prendete le fettine e scottatele nella griglia a fiamma alta per un minuto circa per lato. Disponete ogni medaglione, quindi, all’interno di un foglio di alluminio; condite con un filo di olio, sale, pepe e un rametto di rosmarino.

Richiudete bene il cartoccio e mettete a cuocere nella graticola per 5 minuti circa, ricordandovi di girare molto spesso.