Browse Category: Cucina

Come Preparare Pane Dolce all’Ananas

Il pane dolce all’ananas è un dessert ideale in ogni periodo dell’anno. Questo dolce può essere servito dopo un pasto leggero, oppure come merenda in un caldo pomeriggio d’estate.

Si può preparare semplicemente con uno strumento come queste macchine per il pane ma in questa guida vediamo come fare con attrezzi che tutti hanno in casa. Si può conservare per due o tre giorni.

Occorrente
320 grammi di farina
250 grammi di ananas sciroppata
80 grammi di albicocche secche
50 grammi di uva passa
1 bustina di lievito, bicarbonato di sodio
Sale, 165 grammi di zucchero
1 uovo, 75 millilitri di latte
Ciliege candite, 120 grammi di noci tritate
Fette di ananas candita

Mettere zucchero, burro fuso e uovo in una ciotola e sbattere con un cucchiaio di legno per unire bene il composto. Schiacciare l’ananas sciroppata con il dorso di un cucchiaio e aggiungerlo, senza scolarlo, al composto prima preparato. Aggiungere il latte, le albicocche secche, l’uva passa e un cucchiaio di ciliegine candite grossolanamente tritate.

Mescolare il composto per fare unire tutti gli ingredienti inseriti. Setacciare la farina insieme alla bustina di lievito con un colino, poi farla scendere a pioggia nel composto e mescolare continuamente. Aggiungere un pizzico di sale e un pizzico di bicarbonato di sodio, mescolare solo il necessario per amalgamare il tutto. In fine incorporare le noci tritate.

Versare l’impasto in uno stampo per plumcake imburrato ed infarinato precedentemente. Preriscaldare il forno a 190 gradi e, quando questo sarà pronto, infornare il dolce per almeno quarantacinque minuti. Controllare il grado di cottura. Lasciare raffreddare per dieci minuti, poi sformare e far raffreddare su una gratella. Decorare la torta con ananas candita in superficie.

Come Preparare Rucola con Fichi e Camembert

Estate, periodo di insalate fresche ne gustosissime, come quella che andiamo a preparare oggi: Rucola, Fichi e Camembert.

Ingredienti (per 2 persone):
Lattughino, 50gr
Rucola, 120gr
Fichi, 10
Camembert, 150gr
Glassa all’aceto balsamico
Sale, pepe

Tempo di preparazione: 10 minuti

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta con la preparazione degli ingredienti: lavate bene la rucola e spezzettatela, pulite i fichi e tagliateli in quarti. Prendete quindi il formaggio e tagliatelo a fettine sottili.

Sopra ad un piatto da portata, disponete per bene il vostro lattughino; adagiatevi sopra il Camembert e decorate il tutto con gli spicchi di fichi. Prima di servire, condite con un pizzico di sale e pepe e un filo di glassa all’aceto balsamico.

Come Preparare le Zucchine Ripiene

Le zucchine sono ortaggi molto usati nelle nostre cucine. Hanno un bel colore verde più o meno intenso, dal verde chiaro a quello più scuro, ci sono diverse forme, a seconda della varietà.

Si prestano in cucina per moltissime preparazioni, gustose, semplici e colorate.

Occorrente
8 zucchine
250 gr di carne di manzo tritata
100 gr di prosciutto cotto
2 cucchiai di prezzemolo tritato
1 spicchio di aglio
50 gr di formaggio grana grattugiato
1 scatola di pomodori pelati (250 gr)
1 uovo
Olio
Sale
Pepe

Eliminare le due estremità delle zucchine e, con un coltello e svuotarle dalla polpa interna.
Mettere poi in una terrina la carne, il prosciutto, metà del prezzemolo tritato, l’uovo ed il formaggio.
Riempire quindi l’interno delle zucchine con il ripieno appena preparato, premendo molto bene, ottenendole molto compatte e sode.

Farle rosolare un poco e poi disporre nel recipiente le zucchine una accanto all’altra e lasciarle insaporire.
Passare al passaverdura i pomodori pelati (o pelati o in bottiglia). Salare e pepare e cuocere a fuoco basso a recipiente coperto per circa un’ora.
Risulta essere possibile cucinarle anche al forno invece che in padella, come variante.

In questo modo, restano più leggere, dietetiche e non necessitano dei pomodori.
Dopo aver oliato una pirofila, si disporranno le zucchine una accanto all’altra (non sovrapporle) senza pomodoro. Mettere in forno già caldo per circa 40-50 minuti (dipende dalla dimensione dele zucchine) alla temperatura di 180-200 gradi circa.

Come Preparare Coppa con l’Avocado

Questa guida vi propone un semplice antipasto, o anche dessert se volete, che darà un tocco esotico alla vostra atmosfera.

Vediamo cosa bisogna fare.

Occorrente
Avocado
Arancia
Pompelmo
Olio d’oliva
Sale (o zucchero)

Con un coltello seghettato, almeno bene affilato togliete oltre alla scorza anche la pellicina trasparente che copre gli spicchi sulla circonferenza del pompelmo. Tenendovi sopra una terrina, pelate a vivo anche gli spicchi, introducendo la lama di un coltellino tra la polpa di ogni spicchio e la pellicola che lo divide da quello vicino.

Fate cadere, man mano gli spicchi pelati nella terrina. Adesso, ripetete la stessa identica operazione anche con l’arancia. Prendete quindi l’avocado, e dopo averlo lavato, tagliatelo in quattro per lungo eliminando il nocciolo, pelate gli spicchi, tagliateli per il largo in fette piuttosto larghe.

Unitele agli spicchi di pompelmo e d’arancia, quindi cospargete con poco sale e, a vostro gradimento, unite l’olio e mescolate subito delicatamente. Servite in grossi calici o in mancanza in coppette di macedonia. Se al posto del sale e dell’olio aggiungi un paio di cucchiaini di zucchero, potrete servire come dessert.

Come Preparare Crema al Melone

La crema al melone è un dessert che può essere servito da solo dopo un pasto, oppure associato ad un dessert a base di frutta anche come merenda, ideale anche per i più piccoli.

Ottimo nei periodi caldi, questa crema può essere conservata in frigo per due giorni, e non va mai congelata. Non è ideale per le diete dimagranti.

Occorrente
1 melone
100 grammi di zucchero a velo
Mezzo limone
2 decilitri di panna
Violette candite

Prendere un melone abbastanza grande e tagliarlo in due parti. Eliminare tutti i semi, eliminare la buccia e le parti dure del melone. Mettere il melone in un frullatore da cucina, in due volte, e tritarlo molto finemente, finché questo diviene purea liscia e non ci saranno più parti grandi e dure. Mettere questa purea in una bacinella.

Aggiungere alla purea di melone cinquanta grammi di zucchero a velo setacciato con un colino, spremere mezzo limone e aggiungerlo alla purea. Mescolare bene con una frusta di acciaio oppure con uno sbattitore elettrico. In un’altra bacinella, sbattere con uno sbattitore due decilitri di panna per dolci con cinquanta grammi di zucchero a velo.

Quando la panna sarà diventata soda e compatta, aggiungerla pian piano alla purea di melone precedentemente preparata. Aggiungerla poco per volta e amalgamare bene il composto che dovrà risultare abbastanza denso. Versare la crema in quattro coppette lisciando la superficie. Quando dovrà essere servita, decorare con violette candite.